Iniziative - Associazione per la Lotta all'Ictus Cerebrale - A.L.I.Ce. Udine

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le nostre iniziative


Nei dieci anni di attività di A.L.I.Ce. Udine, sono tante le iniziative realizzate ed i progetti portati a termine grazie all'impegno e al lavoro di tutti i soci che, tutt'oggi, continuano a fare del loro meglio affinchè A.L.I.Ce. Udine continui ad essere incisiva, efficace e soprattutto utile a molti!

Potrai trovare un elenco dettagliato delle tante attività ed iniziativa poste in essere negli anni da A.L.I.Ce. Udine, nella pagina di Archivio del nostro sito, nella sezione Eventi e incontri.


Tra i progetti più importanti che vedono la nostra Associazione in prima linea segnaliamo:

Il prossimo appuntamento...


Domenica 29 ottobre 2017 dalle 09.00 alle 15.00

"Giornata Mondiale contro l'ICTUS Cerebrale"

Centro Commerciale Città Fiera a Martignacco, di fronte alla libreria Giunti


Altre iniziative ed attività...

    • Domenica 29 ottobre 2017, Giornata Mondiale contro l'ICTUS Cerebrale a cura dell'Associazione A.L.I.Ce sezione di Udine in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato, presso il Centro Commerciale Città Fiera a Martignacco, primo piano (di fronte la Libreria Giunti), dalle ore 09.00 alle ore 15.00. Saranno presenti medici neurologi, medici di medicina generale e volontari. Si eseguiranno gratuitamente e in completa privacy: misurazione della pressione arteriosa, ecodoppler delle carotidi e fattori di rischio ischemico. Clicca qui per scaricare la locandina dell'evento.

    • Venerdì 23 giugno 2017, Giornata di prevenzione dell'ICTUS Cerebrale a Gemona del Friuli. Evento a cura dell'Associazione A.L.I.Ce sezione di Udine. Si eseguiranno gratuitamente e in completa privacy: misurazione della pressione arteriosa, ecodoppler delle carotidi e fattori di rischio ischemico. Verrà, inoltre, distribuito del materiale informativo. Clicca qui per scaricare la locandina dell'evento.

    • Domenica 21 maggio 2017, Giornata di prevenzione dell'ICTUS Cerebrale a cura dell'Associazione A.L.I.Ce sezione di Udine. Si eseguiranno gratuitamente e in completa privacy: misurazione della pressione arteriosa, ecodoppler delle carotidi e fattori di rischio ischemico. Verrà, inoltre, distribuito del materiale informativo. Foto dell'evento.

    • Sabato 26 novembre 2016, "Batti un Colpo" - Forma teatrale leggera sull'ictus a cura dell'Associazione A.L.I.Ce sezione di Udine, presso Spazio Venezia - Via Stuparich, 2 a Udine (vicino alla Chiesa di San Giuseppe). Condurrà il regista ed attore Claudio Moretti. Con la partecipazione di "Catine"(Caterina Tomasuolo), della dott.ssa Anna Scalise e l'accompagnamento corale de "La Gioconda". Clicca qui per scaricare la locandina dell'evento.

    • Sabato
      29 ottobre 2016, Giornata Mondiale contro l'ICTUS Cerebrale
      a cura dell'Associazione A.L.I.Ce sezione di Udine, presso il Centro Commerciale Città Fiera a Martignacco, primo piano (di fronte la Libreria Giunti), dalle 10.00 alle 16.00. Si eseguiranno gratuitamente e in completa privacy: misurazione della pressione arteriosa, ecodoppler delle carotidi e fattori di rischio ischemico. Clicca qui per scaricare la locandina dell'evento.

    • Venerdì 18 settembre 2015, presso la Sala Consiliare del Comune di Pagnacco, alle ore 20.30, si terrà il Convegno "Ictus cerebrale - Conoscerlo per prevenirlo". Interverranno: dr. Paolo di Benedetto (Presidente di A.L.I.Ce Udine), dott.ssa Anna Scalise (Neurologa Az. Osp. Universitaria Udine), Laura Sandruvi (Consigliere Comunale). Clicca qui per scaricare la locandina dell'evento.

    • Domenica 6 settembre 2015, a cura dell'Associazione A.L.I.Ce sezione di Udine, in occasione dei festeggiamenti "Vivi Pagnacco" in P.zza Matteotti dalle 11.00 alle 14.00, Giornata della Prevenzione dell'Ictus. Si eseguiranno gratuitamente e in completa privacy: misurazione della pressione arteriosa, ecodoppler delle carotidi e fattori di rischio ischemico. Verrà, inoltre, distribuito del materiale informativo.

    • Domenica 10 maggio 2015, a Tolmassons dalle 09.00 alle 13.00, Giornata della Prevenzione dell'Ictus. Si eseguiranno: misurazione della pressione arteriosa, ecodoppler delle carotidi e fattori di rischio ischemico. Verrà, inoltre, distribuito del materiale informativo.

    • Giovedì 7 maggio 2015, a Tolmassons a partire dalle ore 20.30, si terrà la Serata sulla Prevenzione dell'Ictus. Relatori: dott. Di Benedetto Paolo, Presidente di A.L.I.Ce. e dott. Schiavo, neurologo.

    • Domenica 19 aprile 2015, in Piazza XX Settembre a Udine dalle 09.00 alle 13.00, Giornata della Prevenzione dell'Ictus. Si eseguiranno: misurazione della pressione arteriosa, ecodoppler delle carotidi e fattori di rischio ischemico. Verrà, inoltre, distribuito del materiale informativo.


    • Venerdì 28 novembre 2014, Convegno ICTUS UP-TO-DATE, a Udine, presso l'hotel La di Moret. Iscriviti subito, posti limitati. Clicca qui per scaricare il programma completo e la scheda di iscrizione.


    • Venerdì 7 novembre 2014, Presentazione del Libro "Il viaggio come strumento di animazione" di Donatella Basso, alle 17.30 presso la libreria "Friuli" a Udine in via dei Rizzani, 1. Clicca qui per scaricare la locandina dell'evento.


    • Mercoledì 29 ottobre 2014, Giornata Mondiale contro L'ICTUS Cerebrale 2014 dedicata alle donne, incontro pubblico presso l'hotel Italia Astoria (Galleria Antivari) alle ore 18.30: DONNE e ICTUS, PREVENZIONE. Clicca qui per scaricare il programma dell'evento.


    • Venerdì 30 maggio 2014, in collaborazione con l’Ass. Ictus Pordenone si è svolto il convegno dal titolo "Quale riabilitazione dopo l’Ictus", nell’Auditorium della Regione, in via Roma a Pordenone.


    • Domenica 18 maggio 2014, A.L.I.Ce. nel Comune di Udine in Via Lionello ha curato la Giornata sulla Prevenzione dell'ictus. E' stata misurata la pressione arteriosa con successivo controllo delle carotidi con ecodoppler. 45 persone controllate, di cui 14 placche, 5 stenosi, 26 nella norma.


    • Giovedì 24 aprile 2014, nel Comune di Talmassons si è svolta una serata sulla prevenzione dell'ctus, con una discreta partecipazione dei cittadini. Sempre nel paese di Talmassons il 27 aprile 2014 si sono eseguiti dei controlli sulla popolazione, con misurazione della pressione arteriosa e della glicemia. Sui pazienti a rischio è stato effettuato anche l’eco doppler delle carotidi con i seguenti risultati: 37 persone controllate, di cui 3 stenosi, 7 placche, 27 nella norma.


    torna su

    Progetto NO alla Solit'Udine

    Il servizio aiuta le persone anziane a risolvere i piccoli problemi quotidiani, migliorando la qualità della loro vita.

    Destinatari dell'iniziativa:

    • le fasce più deboli della popolazione, in particolare persone anziane che vivono sole, prive di reti familiari;

    • persone con diversi gradi di fragilità, dovute a stati di indigenza o a situazioni socio-economiche a rilevante criticità;

    • situazioni temporanee di non auto sufficienza, qualora ci sia l'assenza o l'inadeguatezza di supporto familiare.


    Obiettivi:

    • rispondere ai bisogni necessari della quotidianità;

    • riduzione delle situazioni di solitudine, evitando sentimenti di abbandono;

    • ascolto, informazione, accompagnamento e mediazione con la rete dei servizi;

    • creazione di relazioni sociali significative, facendo sentire la persona meno sola, coinvolgendo e animando le risorse esistenti nel territorio.


    Principali servizi offerti:

    • ririro e consegna referti medici;

    • consegna di farmaci a domicilio;

    • piccoli interventi di riparazione domestica;

    • trasporto, anche assistio;

    • compagnia;

    • piccole commissioni;

    • consegna di libri o spesa;

    • letture a domicilio;

    • consulenza legale e su problemi abitativi.



    Numero verde 800 201911
    attivo tutti i giorni dalle ore 08:30 alle ore 12:30 con operatore telefonico
    dalle ore 12:30 alle ore 08:30 con servizio di segreteria telefonica


    In alternativa al numero verde, è possibile richiedere i servizi di interesse recandosi direttamente presso gli sportelli della:

    • 2^ Circoscrizione in Via Martignacco n. 146 - ex Scuola elementare “S. Domenico”

       Orario di apertura: 8:30 / 12:30 dal lunedì al sabato
        

    • 4^ Circoscrizione in Via Pradamano, 21

       Orario di apertura: 8.30 / 12.30 dal lunedì al sabato

    Le richieste di intervento o le segnalazioni del bisogno possono essere effettuate da singoli, enti o associazioni che vengono a conoscenza di situazioni critiche rivolgendosi direttamente agli sportelli o al numero verde indicato.

    Nello specifico, la nostra Associazione partecipa al Progetto offrendo i servizi di:

    • accompagnamento (programmato e a richiesta);

    • compagnia a domicilio;

    • passeggiate e lettura libri;

    • ascolto telefonico


    Clicca qui per conoscere tutte le Associazioni e gli enti che partecipano al Progetto.
    Ulteriori informazioni sul servizio sono disponibili sul sito del Comune di Udine a questo indirizzo.

    torna su

    Attività di animazione presso la Casa di Riposo La Quiete di Udine


    Dal 2008 l’Associazione ALICe Udine, grazie ai suoi soci attivi nel volontariato, “anima” il primo sabato di ogni mese alla Casa di Riposo La Quiete di Udine. Agli incontri partecipano sempre una quarantina di persone, molte delle quali oramai ospiti abituali.
    Animare non significa “rendere vivace”, far divertire ma, nella sua corretta accezione, è dare soffio vitale, infondere significato alla vita di ogni giorno e alle azioni che compiamo. L’animazione è una modalità che appartiene prima di tutto alla relazione e all’organizzazione.
    Possiamo certamente affermare che è la relazione che ci “anima”, dando senso alla nostra quotidianità. È infatti nella relazione che veniamo riconosciuti ed è attraverso di essa che riusciamo a dare efficacia alle nostre azioni e parole. Il bisogno di essere visti, riconosciuti dall’Altro, di essere ascoltati e riscontrare l’efficacia delle nostre azioni fa parte dei bisogni fondamentali della persona.

    Da questa esperienza è nata una proposta (Il "viaggio" come strumento di animazione) che mette al centro il “viaggio” come contenuto e che facilita la conversazione, la partecipazione e la reciproca conoscenza tra le persone. Clicca qui per conoscerne tutti i dettagli.


    torna su

     
    Torna ai contenuti | Torna al menu

    Per poter utilizzare questo sito è necessario attivare JavaScript.